di , 22/06/2020

L’improvvisa necessità di affrontare l’epidemia da Covid-19 ha dato grande slancio, in Italia, alle pratiche clinico assistenziali proprie della “medicina digitale”, prime fra tutti le consulenze mediche online ponendo così le basi per la costruzione di un sistema di cure predittivo, partecipativo e più personalizzato che mai.

Il nostro sistema sanitario, nonostante non fosse uno dei più all’avanguardia in materia digitale, ha risposto in maniera rapida alla crescente domanda di visite mediche e guida sanitaria a distanza, registrando una significativa riduzione di accessi al Pronto Soccorso, negli studi medici e un generale alleggerimento sulle attività degli operatori sanitari.

Tutto ciò ha confermato che la possibilità di assistere i pazienti a distanza con consulenze mediche online sia un ambito applicativo emergente e soprattutto valido dal punto di vista clinico. Basti pensare al numero di persone fragili, anziane e con patologie croniche che potrebbero essere gestite quotidianamente dal medico di base da remoto.

O ancora, tutte quelle persone che necessitano di rapporti diretti e rapidi con medici specialisti, chi non può muoversi da casa o risiede all’estero, quelli in viaggio che sono malati oppure chi ha bisogno soltanto di un secondo parere.

Telemedicina e consulenze online

La telemedicina rappresenta quell’insieme di tecniche mediche ed informatiche che permettono la cura di un paziente a distanza, tramite servizi di assistenza innovativi.

Si tratta di nuovi processi e percorsi clinici interattivi che utilizzano dispositivi digitali e sistemi di comunicazione virtuale per fornire consulenze mediche online di ogni genere.

In pratica, fare consulenza medica online significa effettuare visite mediche da remoto, fornire pareri, fare prevenzione e terapie, con il vantaggio di semplificare notevolmente la comunicazione tra medico e paziente e di accelerare il processo di diagnosi e cura nel pieno rispetto della sicurezza dei dati trasmessi.

Gli strumenti digitali a disposizione del medico, come i servizi di consulenza online, aiutano a:

  • interagire con il paziente attraverso il consulto via chat oppure video visite in tempo reale;
  • scambiare documenti sanitari e condividere le informazioni sui pazienti con un medico in un’altra sede;
  • monitorare a distanza alcuni parametri di salute del paziente attraverso dispositivi mobili (misuratori della pressione, della glicemia, dell’ossigeno nel sangue).

Perché fare consulenza medica online

Sono numerosi i vantaggi che i medici possono ottenere sfruttando i servizi di consulenza online offerti dalla telemedicina:

  • garantire un percorso diagnostico e terapeutico al paziente senza doverlo incontrare fisicamente ma basandosi sul racconto della storia clinica e visualizzando online gli esami già effettuati;
  • si riducono gli spostamenti fisici e si garantisce l’assistenza anche se si è fuori sede;
  • si ottimizza il lavoro del medico che attraverso chat e televisite potrà dedicare più tempo ai pazienti senza dover gestire scartoffie e studi affollati;
  • si decongestiona l’affluenza presso studi medici e la richiesta di assistenza in strutture già affollate come i pronto soccorso;
  • si fornisce un parere qualificato (second-opinion) a nuovi utenti;
  • si contribuisce a realizzare un modello di sanità sempre più in rete e razionalizzare le decisioni attraverso la consultazione a distanza con altri specialisti, indipendentemente dalla struttura o dal paese in cui operano;
  • si riduce il costo di cura del paziente.

Le soluzioni di consulenza medica online di Paginemediche

La consulenza medica online in Italia conta molteplici esperienze su tutto il territorio nazionale. Paginemediche, ad esempio, ha progettato diverse soluzioni di telemedicina particolarmente apprezzate durante l’epidemia da nuovo coronavirus.

Video Visita: il servizio è offerto in maniera gratuita a tutti i medici per effettuare su appuntamento visite a distanza con i propri pazienti. In maniera semplice e affidabile viene garantita la consulenza medica attraverso un collegamento audio/video che permette di vedere e interagire con il paziente in tempo reale. La video visita è la soluzione più semplice per garantire la continuità assistenziale, anche dei pazienti cronici, e fornire un parere specialistico in tempi rapidi, senza scambiare contatti personali e senza installare alcun software.

Teleconsulto: è il servizio di consulenza medica via chat che consente al medico di interagire con il paziente in maniera privata e senza limiti di tempo, a fronte di un riconoscimento economico. Il medico può contribuire al percorso diagnostico e terapeutico basandosi non solo sulla storia clinica raccontata nei messaggi, ma anche ricevendo file online come documenti (referti o risultati delle analisi) e immagini. È particolarmente utile per fornire una second opinion ai pazienti che ne abbiano la necessità, o per fornire un parere ultra-specialistico in tempi brevi.